Come fare per: il modo più pratico per usare le gelatine da doccia Lush (e altri detergenti in gel)

Le gelatine da doccia Lush Cosmetics (et similia): divertenti da usare ma poco pratiche e,  a lungo andare, a rischio spreco. Come usare fino all’ultimo pezzetto di una gelatina da doccia?

Il consiglio del giorno sarà banale, ma permette di salvare utili quattrini! Proprio così sto usando fino all’ultimo pezzo di Snowman.
Avete già letto di questa gelatina da doccia molto idratante? La review vi rinfrescherà la memoria...

beauty-tip-how-to-use-Lush-shower-jelly-gelatine-da-doccia

Le gelatine sgusciano di continuo durante la doccia e, cadendo ripetutamente, si “disintegrano”.
Il modo più facile e più banale per usare completamente una gelatina da doccia è (rullo di tamburi): adoperare questi detergenti come un sapone per le mani.

La gelatina continuerà a spezzettarsi, tuttavia sarà ancora più semplice prelevare un pezzetto di sapone per volta e lavarsi. Il barattolino, inoltre, fa una bella figura sul lavabo.

snowman-gelatina-da-doccia-dessert-gelatina-wagashi-champagne-shots

Snowman, wagashi e shottini di champagne source: Pinterest

Candido come la neve, fresco come una spremuta di limoni, Snowman mi fa pensare a
shot festivi di champagne!
Non ringraziatemi, latevi le mani prima di uscire dal bagno!banner-eng

 

Valentina Chirico aka Valens

Come fare per: il modo più pratico per usare le gelatine da doccia Lush (e altri detergenti in gel)ultima modifica: 2017-02-28T08:00:08+01:00da valens871
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Come fare per e consigli e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Come fare per: il modo più pratico per usare le gelatine da doccia Lush (e altri detergenti in gel)

  1. Caterina Sosso scrive:

    Io non le ho mai comprate perché hanno sono cosi lisce e perfette in superficie che mi dispiace rovinarle ahah 😛

    Caterina | http://www.caterinasosso.com

    • valens871 scrive:

      Hai proprio ragione, Caterina! E non immagini quanto sia “triste” usare e consumare una gelatina dalla forma più particolare come questo ometto di neve o il pipistrello di Halloween 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *