Manicure: negative space

Negative spaces, che cosa? Immaginate di dipingere le vostre unghie e di lasciare degli spazi vuoti come linee o disegni. Non importa quale design state creando e come lo state facendo, quello che avete (tra)lasciato è un negative space.
Dovevo assolutamente provarlo e, con un po’ di pazienza, anch’io ho creato una manicure con dei vuoti in negativo. Il tema, i cuori, è troppo melenso per me, così l’ho bilanciato usando dei colori decisamente accesi e poco romantici.
Vi devo avvertire: una manicure del genere potrebbe richiedere un po’ d’abilità e un bel po’ del vostro tempo, ma il risultato ripaga ogni sforzo.

negative1

Ho iniziato la manicure con una base protettiva, ho usato Avon Pearl Shine per rinforzare le mie unghie ed evitare di macchiarle, perché lo smalto arancione è molto simpatico: adora trasferirsi sulle unghie e rimanerci per un bel po’!
Ne ho steso uno strato sottile che asciuga in meno di un minuto.
Ho tagliato un pezzo di carta gommata, l’ho appoggiato su un tappetino anti taglio, ho disegnato il contorno di un cuore e l’ho ritagliato con un taglierino.
Ho eseguito quest’operazione con calma, in modo da ottenere uno “stencil” e uno “sticker” da un unico pezzo di scotch.
Ho fatto aderire il cuore di scotch sul mio indice e ho applicato uno smalto arancione vivace, il 16 Arancio Fluo di Yamamay, badando bene a non sporcare il nastro adesivo. Con l’aiuto di una pinzetta, ho eliminato velocemente lo scotch mentre lo smalto era ancora fresco.
Ho applicato lo stesso smalto su tutte le altre unghie e ho rimosso le sbavature con del solvente delicato e un pennellino a punta piatta.
Ho eliminato, con un cotton fioc imbevuto di solvente, le piccole tracce di smalto all’interno del cuore in negativo e ho ridefinito il contorno con il pennellino inumidito.
Ho applicato ciò che rimaneva dello scotch, lo stencil con il buco a forma di cuore, sul dorso della mano e subito dopo sull’anulare; con questo piccolo trucco lo scotch aderisce di meno sull’unghia e non rovina lo smalto.  Ho steso Revitage n°16, uno smalto rosso melone dalla finitura crème, sullo stencil e l’ho staccato rapidamente.
Ho delineato i contorni dei due cuori con un pennellino dalla punta molto sottile e lo smalto Lillalab Bronze n°53, uno smalto metallico/foil.
Ho dovuto ripetere questo passo due volte per ottenere un tratto coprente, ma sono riuscita a definire il cuore in negativo e realizzare uno stacco cromatico tra lo smalto arancione e quello rosso.

negative3

Per livellare la superficie dello smalto sono stati necessari due strati di top coat; ho usato lo smalto trasparente Kiko Quick Dry n°800 che si è rivelato un ottimo sostituto.
Asciuga in fretta, come il nome suggerisce, e rende lo smalto lucido e liscio come il vetro.

negative2

Ultime note: la manicure ha richiesto più di venti  minuti per l’esecuzione, è durata all’incirca una settimana (sulla mano sinistra) e lo smalto Yamamay sembra più scuro del normale a causa dello smalto trasparente.
Fiuuu! Credo che sia stato più difficile spiegarlo che farlo!

Valens

Manicure: negative spaceultima modifica: 2014-05-21T00:12:22+02:00da valens871
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Mani e unghie e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *