Shopping online: Sephora.it – Opinioni su sito, qualità e servizio clienti

Share on Tumblr

Le esperienze di shopping in rete, come quelle di vita, andrebbero condivise per aiutare il prossimo! Per questo motivo, prettamente pratico, ho buttato su “carta digitale” le mie opinioni sul negozio online Sephora.it, un colosso della bellezza che non ha bisogno di ulteriori presentazioni.

-

Perché Sephora e gli acquisti online? Se non vivete in una grande città, dove le catene di abbigliamento e cosmetica spuntano come funghi, acquistare online diventa l’occasione d’oro, se non l’unica, per comprare a prezzi vantaggiosi e marche specifiche.
Quando io e mia sorella abbiamo ricevuto una newsletter con un’offerta invitante, lei ha deciso di acquistare il suo profumo, quello che sentiva più affine: Alien di Thierry Mugler.

Sephora-order-ordine-cosmetica

L’offerta che aveva richiamato la nostra attenzione consisteva in una scatola omaggio contente ben quattro mini taglie di prodotti Benefit per tutti gli ordini sopra i 30€. La promozione è stata un tale successo che lo stock di kit promozionali andò a ruba velocemente, cosa fare?
Mia sorella ha continuato col suo acquisto e Sephora aveva già in serbo una sostituzione dello stesso valore, se non più alto. L’acquisto è stato rapido, anche perché A. sapeva già cosa ordinare e aveva già un account.

Fare login è facile, così come navigare all’interno del sito e mettere tutti i prodotti preferiti nel carrello e concludere l’affare. Una caratteristica della vetrina virtuale Sephora che ci ha sorpreso riguarda le opzioni della scatola: si può scegliere in quale confezione ricevere i propri prodotti e dei campioni omaggio!
Fino a 5 campioni per ogni ordine, 3 per quelli inferiori agli 80 euro.
Un esempio: all’interno del carrello, proprio sotto al prodotto scelto, prima di convalidare e pagare, è possibile selezionare quei campioni omaggio che più interessano…

sephora-campioni-bonus-ordine1

sephora-campioni-bonus-ordine

La velocità stupisce, oserei dire… anche troppo. La piattaforma Sephora si carica così velocemente che bisogna prestare attenzione durante gli acquisti. Badate bene quando aggiornate un pagina, tornate indietro o volete modificare il vostro carrello:  è successo così di ordinare la taglia sbagliata di profumo.
Quando A. se ne è resa conto, è riuscita subito a mettersi in contatto con il servizio clienti e a parlare con un’operatrice. Il sistema Sephora si è confermato immediato: l’ordine era già in preparazione. E’ una questione di minuti, se non secondi, una volta che un acquisto viene confermato. La soluzione più conveniente per non perdere tempo, soldi o offerte: cambiare il profumo in negozio.

Dopo una settimana, l’ordine è arrivato: una scatola solida, un pò anonima e marrone, conteneva un’esplosione di grafiche chic e una scatola rossa, molto raffinata, con chiusura magnetica.
Dentro la “scatola matrioska” tra carta velina rossa c’era tutto: Alien, i campioni ordinati di profumi (Narciso Rodriguez for her, Elie Saab Le Parfum and Guerlin L’Homme Ideal) e la scatola della promozione.

Sephora-scent-samples-guerlin-elie-saab-narciso-rodriguez

La sostituzione ha stupido mia sorella che è saltata dalla gioia: la scatola bianca  e nera magnetica conteneva due mini taglie Marc Jacobs e una cartolina con 3 campioni del fondotinta Re(marc)able Fondotinta Concentrato.
I formati da viaggio sono il mascara Velvet Noir Major Volume da 5 grammi e la Highliner eye gel crayon #42 Blacquer. Il mascara Marc Jacobs Velvet Noir Major Volume ha già la sua recensione, mentre la matita eyeliner…
A. non poteva non provare subito la Highliner: Highliner matita gel occhi è un eyeliner in formato matita con estremità svitabile per far “fuoriuscire” la mina. Ha un tratto piacevolmente scorrevole e preciso, un colore inteso, nero pece, ed è resistente agli sfregamenti Le è piaciuto e lo adora!

PRO:
- offerte convenienti
- una buona selezione di marchi e prodotti esclusivi
- creazione dell’account ed esperienza di acquisto facili e rapidi
- servizio clienti veloce ed efficiente
- attenzione ai prodotti e all’imballaggio
- scatole personalizzabili
- scelta dei campioni

CONTRO:
- il processo immediato di acquisto (che non consente modifiche)
- servizio clienti a pagamento

Sephora-order-Marc-Jacobs-samples

Sephora-order-Marc-Jacobs-detailsSephora-order-Marc-Jacobs-velvet-noir-mascara-highliner-pencil-duo Sephora-order-Marc-Jacobs-highliner-eye-liner-crayon-blacquer

Un voto per questa sessione di shopping su Sephora.it?
All’americana: B+. Sephora potrebbe facilmente prendere un foto più alto ma, si sa, nella vita andare troppo veloci non porta soddisfazioni!

Certamente, A. ha fatto un errore, ma è rimasta entusiasta del suo acquisto e della presentazione. In realtà, abbiamo aperto subito la scatola e mostrato su Instagram il contenuto per un “caso di unboxing in diretta.
Se siete fortunate, potete visitare un negozio della catena Sephora con tutta tranquillità, o farlo online prendendo tutto il tempo necessario!

banner-eng

 

Valentina Chirico aka Valens

 

 

 

Share on Tumblr
Pubblicato in Make-up viso, Profumi, Shopping online, Testato da me (review) | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

“Archeo” nail art: archeologi coi baffi. Una manicure a tema archeologico

Share on Tumblr

Una manicure archeologica è il risultato di un forte attacco di creatività mentre sfogliavo un bel manuale. E che manuale: Archeologia. Teoria, metodi, pratica di C.Renfrew e P.Bahn!
Questa “nail art archeologica” o “archeo nails” ha dei protagonisti d’eccezione: quattro importanti archeologi con i baffi.

Perché proprio una manicure a tema archeologico?
Lavorando spesso e volentieri in ambito culturale, sono pienamente convinta che non esiste modo migliore d’imparare che giocando e divertendosi. Con questa nail art particolare, voglio presentarvi delle vere figure che hanno fatto la storia di questa disciplina.
Vi prego di accantonare “Indie” e tutti quei topoi (clichés) triti e ritriti di matrice hollywodiana.

archaeo-nails-archaeologists-moustaches-nail-art-manicure-Valentina-Chirico-Evans-Binford-Childe-Wheeler

archaeo-nails-archaeologists-moustaches-nail-art-manicure-Valentina-Chirico-Evans-Binford-Childe-Wheeler-movember

Ogni unghia rappresenta una faccia, o più precisamente, i baffi e gli occhiali, se indossati, che identificano ciascun studioso.
Ho dipinto tutto a mano libera usando degli smalti comuni, diluendoli con del solvente senza acetone e usando un utensile a doppia estremità, metà dotting tool e metà pennellino di precisione.

Questo è l’elenco dei prodotti usati per realizzare la manicure archeologica.

Base: Avon Nail Experts Pearl Shine (1 strato)
Base colorata: Pupa Lasting Color Smalto Brillante 223 (1 strato)
DettagliMeauey Shake Me-Pump & Use nail art pen, penna per nail art #2 black (disponibile online su Born Pretty Store – con V10K31 è scontato del 10%) + Yamamay beauty #24 nero per i baffi, piccoli dettagli e gli occhiali indossati da Childe sull’anulare;
Pupa Lasting Color Smalto Brillante 916 (girgio per i baffi), Debby Colorplay Magnetic 10 Mars (rosso metallico per gli occhiali in tartaruga di Binford sul dito medio), Avon Nail Experts French Manicure Tip, Prestige Cosmetics NL17 Mocha e Avon Color Trend fashion nail enamel Rare (orsacchiotto), Avon strumento per la nail art a doppia estremità
Top coatessence the gel nail polish in 01 absolute pure (1 strato)

archaeologists-nail-art

nail-polishes

Gli studenti di archeologia conoscono bene questi volti. Perché i loro studi sono così importanti? Andremo a conoscere questi archeologi, partendo dal dito indice…

Evans (1851-1941) è stato un archeologo britannico interessato alle civiltà egee, passato alla storia per i sui scavi sull’isola di Creta e gli studi sulla civiltà minoica.
La sua campagna di scavo a Creta, intrapresa nel 1900, lo ha portato alla scoperta del palazzo di Cnosso e dei suoi depositi di tavolette di argilla iscritte. Ha avuto il merito di delineare culturalmente la civiltà minoica e di aver analizzato i tre sistemi di scrittura adoperati nell’arco dei secoli a Creta: un’antica scrittura da lui definita “geroglifica“; la cosiddetta Lineare A, un sistema di registrazione ufficiale adoperato in contesti amministrativi e religiosi, in parte ideografico e in parte sillabico, non decifrato; e la più tarda Lineare B, un derivato della Lineare A e composto da segni sillabici e fonetici.
Quest’ultima scrittura, la Lineare B, è stata decodificata da Ventris e Chadwick negli anni ’50 e, grazie al loro lavoro minuzioso, sappiamo che si trattava di una prima forma scritta di greco arcaico.

Binford: (1931-2011), un archeologo e antropologo americano che ha scosso, rivoluzionato, il mondo accademico con il suo articolo del 1962 “Archaeology as Anthropology e con il saggio successivo “New Perspective in Archaeology” (Nuove prospettive in archeologia) del 1968.
La sua scuola di pensiero è detta “New Archaeology e può essere sinteticamente descritta come un approccio totalmente diverso alla disciplina. Evitando di basare delle teorie solo sulla propria autorevolezza (o autorevolezza di uno studioso), Binford e i suoi colleghi miravano a spiegare il passato analizzando a fondo le culture, invece di fermarsi ad una pura descrizione.

Childe (1892-1957), un archeologo australiano attivo in Gran Bretagna. Il suo settore accademico è stato la preistoria del continente europeo e il suo lavoro più importante si svolse nelle isole Orcadi, nel sito di Skara Brae.
E’ considerato il padre della paletnologia e ha avuto il grande merito di aver dato dignità alla preistoria come disciplina indipendente. L’approccio di Childe è la definizione di “culture” e di “cultura materiale”; culture umane concepite come “organismi” in grado di adattarsi e trasformarsi a seconda dell’ambiente.
Le sue teorie sono state influenzate intensamente dal pensiero marxista, infatti Childe introdusse in archeologia il concetto chiave di “rivoluzione” nelle primissime società umane: la “Rivoluzione Neolitica” e la “Rivoluzione Urbana.

Wheeler: (1890-1976) un archeologo britannico che servì come ufficiale nelle forze armate della Gran Bretagna in entrambi i conflitti mondiali. Il suo nome è legato ad un grande progresso nella metodologia di scavo che è passato alla storia con il termine di “metodo Wheeler“: una tecnica che consiste nell’apertura e indagine di saggi quadrati.
Dalla sua esperienza militare, Wheeler era convinto della necessità dell’introduzione della precisione tipica di quell’ambiente, accompagnata da una registrazione del contesto in modo dettagliato e scientifico. E’ stato attivo in Gran Bretagna, nell’hillfort d’età del ferro di Maiden Castle, e in numerosi siti indiani.

archaeologists-with-moustachesEvans-Binford-Childe-Wheeler

Figure3Gordon-Childe-s-teddy-bear-orsacchiotto-archaeo-nails-archaeologists-moustaches-nail-art-manicure-Valentina-Chirico-

GordonChilde-TeddyBear

archaeological-nail-art-archaeologists-moustaches-manicure-Valentina-Chirico-Evans-Binford-Childe-Wheeler

Ho trovato particolarmente pittoresco e adorabile una foto di Gordon Childe con la sua amata pipa e un orsacchiotto di peluche… a quanto pare, è stato un regalo fattogli dagli studenti dell’Università di Brno. Non poteva mancare questo simpatico amico di pezza, il quale fa capolino sul mio pollice.
Per il momento può bastare, torno seria: ho ancora molto da studiare…

banner-eng

 

Valentina Chirico aka Valens

 
source:
C.Renfrew, P.Bahn, “Archaeology: Theories, Methods, and Practice“,  Thames & Hudson
E.Giannichedda, “Archeologia teorica“, Carocci editore

Share on Tumblr
Pubblicato in L'archeologia incontra la bellezza, Mani e unghie | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Birthday girl: look e make-up del compleanno

Share on Tumblr

Guardiamo in faccia la realtà: sto invecchiando. Questo significa che poco tempo fa è stato il mio compleanno. Nulla di speciale, direi, tuttavia ogni occasione è buona per sfoggiare un look creato per un motivo preciso. Ho accantonato jeggings e maglietta per un giorno.
Ero umana e presentabile, ma cosa ho indossato in particolare il giorno del mio compleanno? Ecco alcune foto dell’outfit e del trucco, dalla testa ai piedi…

birthday-outfit-handmade-kanzashi-ring

Mi dispiace infrangere un sogno, ma questa ragazza non è affatto romantica, anche se ama vesititi e tacchi, abbinare e mischiare pezzi d’abbigliamento e colori.
Ho indossato un abito midi in satin viola con scollo a  V, troppo scollato secondo alcuni, un cardigan asimmetrico blu zaffiro Promod, un paio di calze grigie con decori romboidali Pompea, una cartella Pimkie e un paio di stivaletti made in Italy artigianali.
Ho comprato queste scarpe appositamete per la tesi e ho pensato di usarle tutte le volte che potevo!

Ho aggiunto, per spezzare l’armonia, un giacca in similpelle Terranova e un adorabile anello fatto a mano di Kimono Design con un piccolo fiore kanzashi blue e bianco.
Ho decisamente dato un bel calcio alla tenerezza con quela giacca e il trucco…

birthday-outfit-satin-dress-eco-leather-jacket

Regali per un giorno speciale: niente articoli di cosmetica o make-up per me, ma un bel suggerimento per passare queste lunghe e fredde serate.
Un pigiama in tessuto felpato, caldo e soffice, noidinotte. Si tratta di un regalo ben gradito, anche perché ha permesso a chi lo ha acquistato e a me, seppur indirettamente, di sostenere la campagna Pink is Good della Fondazione Veronesi e gli studi sul tumore al seno.

Quale miglior compagno, per una ragazza in pigiama, che un buon libro?
E’ arrivato il nuovo volume scritto da Alberto Angela sul genio del rinascimento, Leonardo da Vinci, raccontato in modo originale: Gli occhi della Gioconda. Il genio di Leonardo raccontato da Monna Lisa.
Come tutti i suoi libri, anche questo è un piacere da leggere assicurato, grazie al suo stile scorrevole e immediato, sempre ricco d’informazioni accurate ma, allo stesso tempo, informale. Permette a tutti, anche a chi ne è a digiuno, di apprezzare e capire la nostra arte.
Le pagine passano tra le dita velocemente! Leggo saggi molto più “pesanti”, anche per mole, ma Alberto è ormai di casa…

birthday-gifts

Screenshot_2016-11-27-20-10-06

Se mi seguite su Instagram, avevate già visto un dettaglio…
Per quanto rigurada il trucco del giorno…

VISO: Pupa Professional Primer Correttivo Couperose 02 Green, Maybelline Dream Satin Fluide 30 (Sand) 21 (Nude), Pupa Cover correttore in crema 004, Avon True Ideal Flawless correttore in crema in Medium, Pupa Like a Doll cipria compatta effetto pelle nuda in 003; Pupa Extreme Bronze terra compatta 001, Pupa Like a Doll Golden Infusion 001 Gold highlighter, Pupa Like a Doll Cream Blush Fard in crema effetto “Seconda Pelle” 101 Doll Pink
OCCHI: essence I love Stage primer, Pupa Like a Doll Nude Skin compact powder in 003, Lumière Cosmetics Honey Brown pigmento minerale,  Avon True ombretto singolo Blackest Black + un ombretto perlato grigio canna di fucile da una nvecchia palette Avon Cosmetics (Aquadelic); Marc Jacobs Velvet Noir Major Volume Mascara Volume Straordinario, essence eyebrow fixing pencil, essence eyebrow stylist set in 01 natural brunette style
LABBRA: 
Touch in Sol Technicolor Lip&Cheek tint with powder finish
 #03 Desire Fuchsia
ALTRO – MANICURE Avon Nail Experts Pearl Shine trattamento lucidante e fortificante
PROFUMO DEL GIORNO Luisa by Luisa Spagnoli eau de Parfum
CAPELLI: ApHogee Green Tea and Keratin Restructurizer spray (per dare volume e protezione) e Avon Advance Techniques 360 Nourishment Siero nutriente per capelli all’Olio d’Argan del Marocco  (per reidratare la fibra capillare e creare riflessi dorati)

Valentina-Chirico-Birthday-makeup-gold-fuchsia
Valentina-Chirico-Birthday-makeup-honey-gold
Valentina-Chirico-Birthday-makeup

Ho gioito per aver passato del tempo con la famiglia, soprattutto con chi mi ha pensato a me con questa piccola torta a forma di cupola.
Una piccola torta soffice con crema di fragola e gelatina di fragola glitterata accompagnata da una cartolina di auguri. Non i soliti auguri di buon compleanno, ma le parole più ispiratrici lette in tutta la mia breve esistenza, proprio quando ne avevo bisogno…

strawberry-birthday-cake

Questa piccola torta è una vera bomba zuccherata e un piacere per gli occhi!
Grazie per essere arrivati fin qui. Grazie al quadrato.

banner-eng

Valentina Chirico aka Valens

Share on Tumblr
Pubblicato in Buone azioni, Make-up viso, Moda e accessori, Outfit del Giorno | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento