Beauty Friends II by Vanedo – Coenzyme Q10 maschera in tessuto antietà e idratante (review)

E’ tempo di una nuova maschera, ecco la Beauty Friends II Coenzyme Q10, una maschera antiage in tessuto distribuita dalla coreana Vanedo.
Ho preso la lente da investigatore per esaminarla, perché uno sprint in più per battere età che avanza e disidratazione è sempre benevenuto.

Questa maschera in tessuto non tessuto fa parte della grossa famiglia Beauty Friends II by Vanedo, la linea di cura della pella pronta in bustina: maschere monouso ricche di estratti naturali per tutte le tipologie di pelle e di necessità.
La Beauty Friends II by Vanedo Coenzyme Q10 è una maschera in tessuto-non tessito adatta a tutti i tipi di pelle e svolge una funzione antietà: promette di ridurre i danni prodotti dai radicali liberi, detergere e idratare la pelle con delicatezza.

Beauty-Friends-Vanedo-Coenzyme-Q10-essence-mask-sheet-pack-review

IL PRODOTTO: packaging
La Beauty Friends II by Vanedo Coenzyme Q10  è una maschera viso in pacchi monoudo con istruzioni in inglese e illustrazioni e contiene 23 gr. di essenza

Formula e texture: la maschera
La Beauty Friends II Coenzyme Q10  è una maschaera viso in tessuto intrisa di siero prodotta dalla casa cosmetica coreana Vanedo, esattamente come la maschera Snail 23 e le altre della gamma Beauty Friends II, ha una forma tondeggiante e leggermente ai lati. La tessitura della maschera è di buona qualità ed è morbida al tatto.
A causa della forma, le maschere Vanedo non coprono interamente il viso e creano delle pieghe fastidiose lungo i contorni del volto.

Formula e texture: il siero/l’essenza
Questa maschera viso è imbevuta di un fluido trasparente dalla fragranza fresca e floreale.
L’essenza trattante non è appiccicosa e viene assorbita dalla pelle abbastanza velocemente.

Beauty-Friends-Vanedo-Coenzyme-Q10-essence-mask-sheet-pack-review-Korean-skincare

Modo d’uso:
La Beauty Friends II by Vanedo Coenzyme Q10 essence mask sheet pack  può essere usata a temperatura ambiente, riscaldata (dopo aver immerso la bustina sigillata in acqua calda a C° per circa 2-3 minuti) oppure, come consiglio, fresca di frigo.
Applicarla è un gioco da ragazzi: dopo aver deterso il viso, bisogna preparare la pelle con il tonico e “indossare” la maschera. Dopo il tempo di posa raccomandato, dai 15 ai 20 minuti di puro relax, consiglio di schiaffeggiare gentilmente il viso per  facilitare l’assorbimento del siero rimasto, per continuare con la crema idratante e gli altri prodotti di cura della pelle.

La Beauty Friends II by Vanedo Coenzyme Q10 ha una profumazione fresca e la sua essenza ha una consistenza davvero piacevole.
Escludendo una leggera sensazione di pizzicore e del rossore, effetti localizzati entrambi sulle zone più secche e sensibili del viso, il risultato finale è ciò che speravo.
La pelle risulta fresca, liscia ed estremamente elastica…

PRO:
ha una profumazione piacevole;
ha una consistenza non appiccicosa;
idrata la pelle;
lascia il viso elastico e soffice.

CONTRO:
non copre completamente l’ovale del viso;
è relativamente difficile da trovare online;
potrebbe causare leggero pizzicore (in caso di pelle mmolto secca e/o sensibile)

Beauty-Friends-Vanedo-Coenzyme-Q10-essence-mask-sheet-pack-instruction-Korean-skincare

Beauty-Friends-Vanedo-Coenzyme-Q10-essence-mask-sheet-pack-review-result-skincare

Beauty-Friends-Vanedo-Coenzyme-Q10-essence-mask-sheet-pack-review-by-Valentina-Chirico

Usando questa maschera monouso ho constatato più “pro” che contro e, fortunatamente, la confezione contiene abbastanza essenza da poterne ricavare un’altra applicazione.
La consiglierei? Se la vostra pelle è mista come la mia, potete usarla senza preoccupazioni.

La consiglio ad occhi chiusi in caso di precoci o primi segni d’età e disidratazione. Prestate attenzione se avete la pelle molto secca e/o delciata: testate l’essenza trattante prima dell’applicazione e accorciate il tempo di posa della maschera.
Da provare, senza dimenticare di applicare una crema idratante il più presto possibile per prolungare il risultato della maschera antiage.
Dove trovare e acquistare la maschera viso Beauty Friends II Coenzyme Q10 by Vanedo?
Questa essence sheet mask si trova online in molti e-commerce dedicati alla cura della pelle Coreana, su ebay e Amazon ma il prezzo e la disponibilità varia da sito a sito.
In Italia, il sito più rapido e conveninete per prezzi e spese di spedizioni è al momento My Beauty Routine: 1,50€!

Beauty-Friends-Vanedo-Coenzyme-Q10-essence-mask-sheet-pack-review-antiage-Korean-skincare

Prendersi cura di sé, rilassarsi e combattere il tempo che avanza è facile con una sola bustina della  Beauty Friends II Coenzyme Q10 essence mask sheet pack by Vanedo!

banner-eng

Valentina Chirico aka Valens

Pubblicato in Cura della pelle, Testato da me (review) | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Creativi sotto i riflettori: Lorena Balea-Raitz e la sua Romania con una punta di Ink & Lace

Dei fili colorati possono “intrecciare” storie d’altri tempi e ricordi di famiglia, ma hanno bisogno di una storyteller come Lorena Balea-Raitz per farlo!
Ink & Lace è il suo laboratorio dove nascono accessori strutturati con un lontano e misterioso paese dell’Est in mente, per diventare portatori di antiche tradizioni.

Mi piace immaginare Lorena come la bambina che ero, con le mani intrecciate in gomitoli di morbida lana mentre le mie nonne, molto abili e veloci, era in grado di “sferruzzavano” sciarpe infinite e pizzi da fili sottili.

One-Neon-Yellow-handmade-crochet-necklace-Ink-&-Lace-Lorena-Balea-Raitz-Romainian-Point-Lace-Jewellery
Bird-talk-Ink-&-Lace-handmade-crochet-necklace-Keira-McCall-Photography-2016-Lorena-Balea-Raitz-Romainian-Point-Lace-Jewellery

Tra le mani di Lorena scorrono più cose di quanto si possa immaginare: il suo passato, la sua cultura, le sue tradizioni. C’è qualcosa che la rende simile ad una collega archeologa.

Come e quando è nato Ink & Lace?
La mia vetrina è nata abbastanza tardi, solo due anni fa. Ho iniziato a insegnare la tecnica tradizionale del pizzo rumeno qui a Brisbane e le persone erano interessate a prenotare dei workshop. Così è iniziata la mia avventura. Nel frattempo, creavo dei gioielli con la stessa tecnica che insegnavo nei miei laboratori.

Ci puoi raccontare qualcosa in più del tuo background? Da dove vieni?
Vengo dalla Transilvania, in Romania,  ma avendo origini tedesche, ho vissuto per la maggior parte del mio tempo in Germania. Dopo aver finito la scuola, ho vissuto a Los Angeles dove ho iniziato la mia carriera nel fashion design. Lì ho frequentato il college e sono tornata in Romania dove ho studiato moda e lavorato come designer.

Quando sei stata colpita dalla passione per le creazioni handmade?
Scommetto che posso reputare mia mamma colpevole per questo, insieme a mia nonna! Confezionavano sempre i propri vestiti perché, durante il regime comunista, in Romania non c’era molto sul mercato.
Tessuti? Nemmeno per sogno, ma avevamo una valanga di filati! E proprio così che mi sono innamorata dei fili di cotone e di lino e ho imparato diverse tecniche per creare pizzi, design antichi, vecchi crochet e altro…

Golden-Lariat-Ink-&-Lace-bracciale-handmade-crochet-Lorena-Balea-Raitz-Romainian-Point-Lace-Jewellery
Bordeaux-Long-Necklace-Ink-&-Lace-handmade-crochet-multiways-collana-Keira-McCall-Photography-Lorena-Balea-Raitz-Romainian-Point-Lace-Jewellery

Qual è il tuo obiettivo?
Il mio obiettivo è quello di far conoscere il mio brand e far diventare Ink & Lace il marchio da cercare per chi vuole gioielli unici e d’impatto e imparare a creare il pizzo rumeno, una tecnica che cerco di far sopravvivere a tutti i costi; vorrei far diventare Ink & Lace un brand riconosciuto per il suo stile vistoso, unico e femminile.  

Come immagini la tua “cliente tipo”?
La mia cliente-tipo è una donna che sa cosa vuole, una donna che osa essere originale e vuole fare una dichiarazione di stile con i gioielli che indossa.
La mia cliente ideale non si definisce per status o età. E’ una persona interessante che mostra sempre il suo stile e la sua personalità con i suo abbigliamento.

Romanian-Point-Lace-Booklet-Ink-&-Lace-Lorena-Raitz-handmade

WP_20170829_14_46_16_ProWP_20170829_15_30_02_Pro

Cosa ti inspira di più?
Mi ispirano le culture straniere, i posti nei quali ho vissuto e qualche volta le tendenze, i colori e, ovviamente, i fili. 🙂

Hai un posto che ti ispira in modo particolare, dove realizzi o disegni le tue creazioni?
Ho un piccolo studio dove s’innesca la magia; qualche volta di mattina presto, quando si sentono solo i kookaburra cantare, oppure di notte quando i pipistrelli volano vicino alla finestra.
Mi potete trovare quasi tutto il giorno alla mia scrivania, testando nuovi fili; scrivendone sul mio blog; insegnando a lavorare ad uncinetto o a disegnare bozzetti di moda.

Hai un progetto per il prossimo futuro?
Sì, al momento sto lavorando ad alcuni progetti insieme, un fiume di follia!
Sto completando una copertina illustrata per un libro e sto lavorando ad alcune nuove stampe! Questo per quanto concerne la sfera artistica, gli altri progetti in corso riguarderanno due linee di accessori: una di gioielli personalizzabili con pietre preziose, l’altra sarà una collezione moda, una linea di accessori ispirati dal fiore nazionale cubano “La Mariposa”.

One-Silk-Gold-Ink-&-Lace-handmade-crochet-handmade-Lorena-Balea-Raitz-Romainian-Point-Lace-Jewellery

Body-Lairat-Ink-&-Lace-handmade-crochet-body-chain-Keira-McCall-Photography-2016-Lorena-Balea-Raitz-Romainian-Point-Lace-Jewellery

Con un caffè virtuale ho avuto il piacere di incontrare Lorena e ho scoperto come far rivivere il passato… indossandolo con qualcosa di molto femminile come colori sgargianti, eleganza e un tocco di beach style.

Tuttavia, Lorena non si interessa solo di pattern e fragili fiori di pizzo: e-book e kit per chi vuole sperimentare e divertirsi come una bimba, illustrazioni da appendere per chi vorrebbe un salotto di stile “à la Miranda Priestly“.
Ink & Lace è online alla portata di click per un viaggio di stile attorno al globo: dalla selvaggia Australia alla criptica Transilvania.

 

 banner-eng
Valentina Chirico aka Valens
Pubblicato in Indie: creativi indipendenti, Moda e accessori | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Essence Cosmetics – rossetto liquido 03 Almost Real (review, swatch e look)

Indossare il rossetto liquido essence cosmetics 03 Almost Real, cosa che mi capita sempre più spesso, è come fare un breve salto temporale ai primissimi, “glossy”, anni del nuovo millennio.
Cos’ha di tanto particolare questo prodotto labbra del brand europeo più giovane sul mercato?
Essence Cosmetics sostiene che: “2in1! la formula innovativa del rossetto liquido unisce la coprenza del rossetto alla brillantezza del lucidalabbra. Il pack davvero cool sottolinea la doppia caratteristica…”.
Cool” riassume la genialità del packaging che da solo spiega il prodotto, ora tocca a me…

essence2

IL PRODOTTO: packaging

Il rossetto liquido essence cosmetics 03 Almost Real ha una confezione che salta all’occhio: un parallelepipedo trasparente nel quale, per un trucco ottico, il prodotto sembra avere la forma di un rossetto, se visto dall’esterno.

Il tubetto, molto compatto e comodo da portare in borsa, contiene 4ml di rossetto e tutti i dettagli dell’astuccio hanno la stessa tonalità del prodotto.
L’applicatore in spugna è piccolo e ha una forma slanciata, simile alla punta di una lancia, che gli permette di raggiungere facilmente i bordi delle labbra.
Il concetto dietro alla confezione ricorda tanto i cubetti di ghiaccio…

essence-liquid-lipstick-almost-real-packaging-detail-reviewessence-liquid-lipstick-almost-real-packaging-applicator

Formula e texture:
La consistenza di questo rossetto liquido è il suo segreto: denso e vischioso come un lip gloss, ma intenso e a lunga durata come un rossetto.
E’ la formula densa a renderlo durevole; si applica con grande facilità. 

essence-liquid-lipstick-almost-real-sponge-applicator-detail-review

Tonalità e finitura:
Il rossetto liquido 03 Almost Real firmato essence rientra nella categoria dei “nude” ed è una delicata nuance caramellata con un tocco leggero di rosa e un tono predominante caldo pesca.
La pigmentazione è davvero ricca, pur essendo un rossetto nude, e l’effetto finale può essere intensificato con la giusta attenzione.
La sua finitura è crème e lucida, molto simile al finish vinile dei gloss labbra dei primi del 2000.
Questo effetto bagnato rende le labbra istantaneamente più voluminose e, con il passare delle ore, la finitura diventa molto più naturale, enfatizzando l’effetto riempitivo!

EXTRA
Questo rossetto liquido essence, disponibile in sei tonalità, ha un delizioso aroma di vaniglia che induce in tentazione, tanto è difficile smettere di applicarlo. È facile esagerare e creare dei potenziali disastri, dato che questo rossetto tende a concentrarsi lungo il contorno delle labbra.
Grazie alla sua formula densa, il rossetto liquido essence dura fino a 4 ore anche dopo aver bevuto.
Non secca le labbra e le lascia ben idratante tutto il giorno, anche dopo la sua rimozione. La tonalità naturale lascia una leggerissima tinta mentre sbiadisce.

 

PRO:
lunga durata
packaging compatto
applicatore comodo
tonalità facile da abbinare
formula idratante
profumazione gradevole
effetto volumizzante ottico

CONTRO:
si deposita facilmente lung oil contorno labbra

 

Per molte, la consistenza estremamente densa dei rossetti liquidi essence rappresentano una pecca, tuttavia è proprio questa caratteristica la ragione della lunga durata del prodotto, che rimane sulle labbra in modo confortevole ora dopo ora, caffé dopo caffé.
03 Almost Real è una tonalità di rossetto molto naturale e può essere indossato con tutta tranquillità e sicurezza, se non nonchalance, dal giorno alla sera e come completamento perfetto di tutti quei look più estremi e carichi di dramma!
Il suo profumo fa letteralmente innamorare… una spolverata di zucchero vanigliato sulle labbra.

essence-liquid-lipstick-almost-real-swatch essence-liquid-lipstick-almost-real-swatch-Valentina-Chirico

essence-liquid-lipstick-nude-almost-real-makeup-look-Valentina-Chirico-review

Makeup nel dettaglio: Base viso: Pupa Professional Primer 02 Green + essence cosmetics concealer pen #2 Sand + Pupa Like a Doll compact powder 003 Natural Beige + Marc Jacobs Beauty Air Blush Soft Glow Duo in #508 Night Fever & Hot Stuff Occhi: essence cosmetics eyebrows stylist set in #01 natural brunette style + Viva La Diva Move Me Jungle eyeshadow kit (Tahiti, Fiji, Tobago) + Marc Jacobs Beauty Highliner Matte Gel Eye Crayon in #41 Earth(quake) #43 Brown(ie) + Avril Le Mascara Bio Labbra: essence cosmetics liquid lipstick 03 Almost Real

Lo consiglio? Che domande sciocche, come osate? Certamente, lo consiglio ad occhi chiusi!
Il rossetto liquido essence cosmetics nella tonalità 03 Almost Real merita il mio entusiasmo e vale la pena, soprattutto per il prezzo.
2,45€ per un rossetto long-lasting, con un colore e formula che, senza volerlo, rendeno le labbra ancora più voluminose e morbide senza ingredienti chimici aggressivi, è un vero sogno.
Unica nota: non ascoltate la voce che vi incita ad applicarlo oltre misura, anche se è una vera delizia.
Labbra nude quasi… è Almost Real!

 

Valentina Chirico aka Valens

banner-eng

Pubblicato in Make-up labbra, Make-up viso, Prodotti Preferiti, Testato da me (review), Travel friendly | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento