Creativi sotto i riflettori: Gingko Tree Quilts

Non c’è niente di meglio che tornare a casa, soprattutto se è calda e accogliente, ed è ancora meglio se c’è quel tocco unico che vi fa sentire quella casa proprio vostra.
Per l’amore degli appassionati d’arredamento e del fatto a mano, diamo il benvenuto a Cathie,  madre di un mio amico e proprietaria del negozio Gingko Tree Quilts su Etsy, che ho avuto il piacere di intervistare.
Sviluppa i suoi design e cuce a mano (e con la macchina da cucire, naturalmente) delle adorabili e coloratissime trapunte.
Questo è ciò che Cathie mi ha raccontato…

il_570xN.628802769_iyxtGingko Tree Quilts – “All boxed up”

Come e quando è nato Gingko Tree Quilts?
Mio figlio mi incoraggiava a vendere le mie trapunte su Etsy da qualche tempo.
A maggio dell’anno scorso, mentre era a casa per una visita, ci siamo seduti di notte e abbiamo impostato il negozio insieme, finendo poco prima di mezzanotte e festeggiando con un bicchiere di vino.

Ci puoi raccontare qualcosa in più del tuo background? Da dove vieni?
Sono un’insegnante in pensione e vivo a Ingersoll, una piccola città nel sud dell’Ontario, Canada. Sono cresciuta in un piccolo borgo, chiamato Sleepy Hollow, sulla sponda nord del Lago Erie.

Quando hai incontrato la passione per le creazioni?
Ho iniziato a creare da piccola (7-8 anni), cucendo e sferuzzando i vestiti per le mie bambole. Mia nonna mi ha insegnato a cucire a mano e mia madre mi ha fatto conoscere le meraviglie della sua macchina da cucire Singer. Mia mamma ha passato molte ore insegnandomi a cucire i miei abiti e a lavorare a maglia maglioni, sciarpe e guanti per me, la famiglia e gli amici.
Ora che sono in pensione, se non vado in moto con mio marito, trascorro la gran parte del tempo, quasi tutti i giorni, nella mia camera da cucito, organizzando e riorganizzano i tessuti sulla parete da progettazione; piegata sulla mia macchina da cucire, mettendo insieme i pezzi per il mio nuovo progetto, o al piano di sotto cucendo con la macchina longarm, finendo il mio ultimo modello.


il_570xN.622587856_khqd
Gingko Tree Quilts – “Silly old geese”

Qual è il tuo obiettivo?
La mia speranza è di vendere abbastanza trapunte per sostenere questa mia ‘abitudine’.

Cosa ti ispira di più?
Sono ispirata dalla miriade di colori, disegni, texture e sensazioni tattili del tessuto.

Hai un progetto per il prossimo futuro?
Con mia grande gioia, mia nipote di undici anni si eccita come me nel negozio di tessuti, percorrendo corridoio dopo corridoio, esclamando, indicando e accarezzando le varie pezze di stoffa. Le sto insegnando a cucire e ad impuntire, si tratta di un progetto in corso che mi è molto caro.
Fare trapunte mi dà tanta gioia e mi diverto con la consapevolezza che qualcuno si godrà un caloroso abbraccio da una delle mie creazioni.

il_570xN.628706210_3959Gingko Tree Quilts – “I Spy” trapunta per bambini

Alle volte bastano solo un paio di pezzi fatti col cuore per ricreare la propria casa, le trapunte di Gingko Tree Quilts non fanno eccezione.
Riesco ad immaginare i lavori di Cathie in qualsiasi casa, su un letto o un divano; in inverno, quando si battono i denti dal freddo, o nelle pungenti sere d’estate.
Cavalcare una moto e imbottire trapunte? Cathie è davvero una mamma grintosa e talentuosa! Grazie per avermi lasciato raccontare la tua storia.


Valentina Chirico aka Valens

Creativi sotto i riflettori: Gingko Tree Quiltsultima modifica: 2014-07-26T23:58:56+00:00da valens871
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Design e gadget, Indie: creativi indipendenti e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*